Il leone si è addormentato

Autore: Donata
Cosa sogna il leone quando si è addormentato ?

Il leone si è addormentato paura più non fa. Già, ma quando il leone dorme che cosa sogna? Bambini ve lo siete mai chiesti? Forse sogna la sua mamma leonessa, o forse sogna l'erba che gli accarezza le zampe mentre felice corre per la savana. A volte però anche il leone fa dei brutti sogni. Una volta ha sognato un fuoco grandissimo che lo circondava da tutte le parti e lui non sapeva dove fuggire. Allora nel sogno si è ricordato che suo babbo sempre gli diceva: "quando vedi il fuoco che viene verso di te devi fare una cosa molto coraggiosa. Devi prendere la rincorsa e dirigerti proprio verso il fuoco e con un salto potente attraversarlo".
Passata la notte il leone ogni giorno si sveglia con la zampa calda della mamma che lo accarezza e gli sussurra piano: "buongiorno". Con un balzo felino il leone si alza ed è subito pronto per imparare e conoscere tante cose nuove della savana.
Quel giorno era un giorno speciale: il babbo gli aveva promesso di portarlo oltre la zona verde, là dove l’erba era stata tutta bruciata dal grande fuoco. Fatta la colazione e pulitosi bene le zampine, struscia veloce il suo muso su quello della mamma per salutarla e corre dal babbo che lo osserva divertito: “Sei pronto figlio mio? Andiamo”. “Come è grande il babbo, e quanto corre veloce”, pensa il piccolo leone con ammirazione provando a stargli dietro, “un giorno anche io sarò così”. Ed ecco che l’erba comincia a essere meno verde, anzi a essere proprio gialla e poi nera e poi quasi non ce ne è più. Con una grande frenata il babbo si ferma e dice: “Figlio mio, da ora in poi entriamo in una zona pericolosa, stai sempre dietro a me e fai attenzione”. Così dicendo riprende la corsa fino a che nell’aria comincia a sentirsi uno strano odore e in un attimo leone senti qualcosa che velocissimo passa vicino al suo orecchio: una freccia incendiaria. Prima una, poi due, poi tre. Subito il babbo sentendo il sibilo si gira a guardare, ma già il fuoco come un grande cerchio ha circondato leone. L’aria è caldissima e piena di fiamme rosse e gialle. Leone comincia a tossire per il grande fumo e quasi non riesce più a vedere a niente. Allora, proprio come nel sogno il babbo gli grida: “Leone, leone, fai come ti ho sempre detto. Non avere paura, corri incontro al fuoco e con un balzo superalo. Tu sei più veloce del fuoco”. Il piccolo Leone trema di paura ma pensa: “Il babbo mi vuole bene e mi conosce. Se dice che io sono più veloce del fuoco vuol dire che è vero”. Allora arcua tutta la schiena, prende una grande rincorsa e comincia a correre verso il fuoco: SLAM con un salto gigante supera il fuoco che rimane dietro di lui. Il piccolo Leone si guarda intorno, vede il babbo e corre abbracciandolo stretto. Poi si gira verso il fuoco e dice: “E’ vero! Io sono più veloce di te! D’ora in poi non mi farai più paura”.

Condividi sui tuoi social la storia

0
28