Il  piccolo girasole 

Autore: Gravidanza Amore Emozione
C'era una volta un piccolo girasole, che si divertiva a girarsi dall'altra parte quando il sole splendeva alto nel cielo

Il  piccolo girasole 

C'era una volta un piccolo girasole, che si divertiva a girarsi dall'altra parte quando il sole splendeva alto nel cielo. I suoi amici lo prendevano continuamente in giro, perché voleva sempre fare il contrario di quello che facevano loro e in questo modo non poteva riscaldarsi ai raggi del sole come tutti i girasoli di questo mondo. Un giorno arrivò una nuvoletta dispettosa colma di grosse gocce di pioggia, che si sistemò proprio davanti al sole, impedendo così ai suoi raggi di scaldare i girasoli. I poverini cominciarono a tremare di freddo e a ripiegarsi sui loro lunghi steli, mentre il piccolo girasole non si accorse neppure che stava incominciando a piovere. Un ape che stava andando a spasso sul suo stelo lo avvertì: "Richiudi in fretta i tuoi petali, altrimenti ti raffredderai!", gli disse, ma il piccolo girasole fece finta di non sentire. "Presto, presto, o si bagneranno i tuoi petali, ma il piccolo girasole non rispose neppure. Arrivò anche una minuscola farfallina colorata, che stava cercando un riparo dalla pioggia. "Cosa fai, non vedi che piove?", gli disse tutta affannata, ma il piccolo girasole continuava a mostrarsi indifferente. Presto la pioggia diventò un violento acquazzone e il piccolo girasole si accorse un po' troppo tardi che era tutto inzuppato d'acqua. "Brrrr…che freddo!", esclamò, "Come faccio ora ad asciugarmi? Mi verrà un raffreddore!" e si guardò intorno preoccupato. Finalmente, dopo alcuni interminabili minuti, la pioggia cessò di cadere e la nuvoletta dispettosa si allontanò in fretta, per paura che qualcuno si arrabbiasse con lei. Il sole tornò a splendere e il piccolo girasole cominciò a sentire il tepore dei suoi raggi, che piano piano lo riscaldavano e lo asciugavano. Gli altri girasoli aprirono tutti i loro petali che erano rimasti perfettamente asciutti e guardarono il piccolo girasole, finalmente rivolto verso il sole come tutti gli altri. Un alberino che si trovava lì vicino disse: "Ora non potrai più rinunciare a riscaldarti al sole, perché hai scoperto quanto può essere importante per te…". Il piccolo girasole finalmente rispose: "D'accordo, cercherò di essere più ragionevole d'ora in poi e proverò a non fare sempre e soltanto quello che mi pare…lo prometto…" e così dicendo aprì il più possibile i suoi petali verso il grande caldo sole...

Fine

Favola scritta e inventata da Perrone Rosanna admin Rosy

Condividi sui tuoi social la storia

0
30